Gabriele Fiumi


Vai ai contenuti

Curriculum

Gabriele Fiumi

Sono nato a Forlì nel 1952, città dove attualmente risiedo e dove svolgo la professione di insegnante presso un Istituto Tecnico. Il mondo degli insetti mi ha appassionato sin da ragazzo per merito della Prof. Colomba Missiroli, insegnante di Matematica e Osservazioni scientifiche alla scuola media. Lei mi ha iniziato alla conoscenza dei vari ordini, in questo universo ancora oggi mi muovo e cerco di indagare. Ho affrontato lo studio dei Lepidotteri da dilettante nel 1974. Mi sono laureato in Scienze Agrarie presso l'Università degli Studi di Bologna dove ho approfondito le conoscenze entomologiche con riferimento alle specie di interesse agrario. Per almeno dieci anni mi sono dedicato alla ricerca e allo studio della lepidotterofauna della Romagna che, assieme a Sante Camporesi, ho riassunto in un catalogo ragionato del 1988. Dal 1994 al 2002, in collaborazione con altri colleghi ho esteso le indagini faunistiche a livello nazionale con la stesura di quattro volumi dedicati ai “ Bombici e Sfingi d’Italia” e due Volumi inerenti la fam. Geometridae (
Ennominae 1) e la fam. Noctuidae (Calpinae e Catocalinae) . Assieme all'Avv. Emilio Berio ho segnalato la presenza di Caradrina vicina nuova ssp. castrensis, con Edgardo Bertaccini ho descritto la Bembecia albanica nuova ssp garganica e con l'amico Guido Govi ho descritto una nuova specie di Geometridae della Sardegna Macaria ichnusae. Sono iscritto alla Società Lepidotterologica Europea dal suo esordio ed ho contribuito a importanti lavori sulla fauna europea.


Torna ai contenuti | Torna al menu